Monday, January 01, 2007

Big Fish- il gusto del novellare nel cinema americano

Titolo completo: Big Fish: Le storie di una vita incredibile
Regia: Tim Burton
Inizia il film: Tim Burton delude poche volte.
Big Fish: un anello un pesce un fiume i nibelunghi e il ciclo bretone (tutto senza virgola perché tutto sena interruzione), cinque minuti e la fantasia cavalca a briglia sciolta...
è la storia di un uomo che diventa mito, un building romance che Hollywood non potrà mai premiere con un oscar (non si premia chi elogia la fantasia quando devi e vuoi fare soldi).
E ci sono nani, giganti e cani ballerini ma con molto più stile di mediaset...
c'è un poeta che scrive ben tre righe per poi finire a rapinare banche e c'è un villaggio chiamato Spectre dove una strega con un occhio di vetro d può vedere la tua morte
e poi la storia comincia e il ritorno al fiume e il rito sacro il pesce l'anello e mille mitologie che si specchiano nell'Alabama (Sweet home Alabama)
è un film da vedere, da capire, da sognare...se avete tempo o semplicemente se volete impreziosire il vostro tempo.

No comments: