Tuesday, October 24, 2006

Cara radio due
Nella persona impegnatissima di Rosario Fiorello
Chi vi o ti scrive, dipende se vuoi del voi, del lei o del lui, basta che non sia Dell’Utri, dicevo che chi vi scrive è un bambino di 28 anni che crede ancora nel Natale e nell’amore eterno.
Ora siccome i negozi stanno già riempiendo gli scaffali con alberi di natale e cartoline d’auguri e visto che l’amore è eterno ma l’uomo mortale, detto questo v i volevo dire che ora che nel tuo Carnet di Gramelot è entrato anche il personaggio di Umberto Eco, se volevi potevi leggere il mio libro che è per l’appunto su Eco in tono semi serioso ironico e non sense, un po’ come questa lettera che non so se sei arrivato fin qui a leggerla ma di sicuro son arrivato io fin qui a scriverla.
E leggere il libro beh non ti costa nulla, devi solo richiederlo a quel tipo che è il mio editore e lui te ne manda gratuitamente una copia... poi se vorrai potrai leggerlo insieme a Eco o anche no...
In ogni modo Rosario mi farebbe piacere una tua semplice opinione se non sul libro anche sulla lettera medesima, insomma fai te, la mia e mail ce l’hai che è questa da cui ti scrivo
Se vuoi invece avere il libro
Scrivimi con l’indirizzo dove è possibile fartelo avere, quello della radio o del bar dove fai colazione non so...
Cmq il titolo giusto per non farti capire è Eco a Perdere-l’autore che poi sarei io medesimo cioè Fabio Izzo e l’editore, il foglio letterario
Dimmi tu se vuoi dire qualcosa o battere un colpo....
Saluti e auguri
Fabio Izzo