Friday, May 05, 2006

cazzo cazzo cazzo che io non ci conosco nessuno, nessuno al di fuori dei personaggi che popolano la mia di vita , provinciale e ai margini di tutti, perfino della vita.
che io ascolto un cantante morto, che leggo libri di scrittori morti, mentre c'è chi è più furbo di me, ma davvero che se la fa coi morenti, con quelli col lustro, col rispetto, e con interurbane e raccomandate, loro si che ci vanno ai primi premi letterari
io resto al palio del palo e non vado avanti, che a me rper recensire un libro, il cosidetto mio di libro, mi ci hannno chiesto 70 euro cioè di abbonarmi alla rivista, bene bravi grazie...
che poi in una notte disperato a parlare con l'Abruzzo ci ho scritto pure io a una beata, all'unica beata che mi venisse in mente, alla Pivano di Fernanda, che lei poi magari non fa nulla ma che almeno se le pice il mio di libri
quello sui beat ( e mentre scrivo ascolto la Merchant che canta Hey Jack Keroauc, e questo pure qualcosa vorrà dire) dicevo che il tutto alla fine sono soddisfazioni cazzo

2 comments:

Anonymous said...

Mai pagare per avere una recensione. Le riviste che chiedono questo sono lette solo da gente che non legge, cioè da gente che legge solo se stesso...

Lupi

fab fabio said...

tranquillo gordiano, ma nel tuo prossimo libro, un capitolo sulle recensioni a pagamento potresti mettercelo